0

Maddalena Cenvinzo

Maddalena Cenvinzo
MadArt
Maddalena Cenvinzo

MadArt

Mi chiamo Maddalena Cenvinzo , ho 52 anni e dal 2004 mi hanno diagnosticato  la Sclerosi Multipla.
In questi anni di convivenza con la sm è stato un continuo altalenare di situazioni difficili e complicate ma. iniziando a dipingere ho scoperto una strada nuova, un modo nuovo per lottare tutti i giorni con i sintomi e i limiti che la sm mi ha dato.
Nei momenti di crisi profonda ed esistenziale ho trovato nei colori a olio e nell’arte tutta la consolazione del mondo. Un mondo interiore pieno di colori, sfumature e possibilità che la sm come patologia a volte nega.
È iniziato per gioco, ma poi il gioco era troppo bello, ogni quadro mi diceva ” continua” .
Prima di qualche mese fa non avevo neppur piú un sogno, perchè la sm mi ha insegnato a vivere un giorno alla volta, con gioia e determinazione, ascoltando il mio corpo e ciò che potessi ancora fare e dire. Dopo mille perplessità , dopo 14 anni che dipingo, senza avere tecnica di arte pittorica, ho deciso di inseguire il mio ” nuovo” e bellissimo ” sogno” : esprimere attraverso i miei quadri il concetto di ” limite” e ” oltre” la sfida che ogni giorno ci attende al varco della soglia del letto.
La sm porta via tante cose, ma non può portare via i colori, l’immaginazione e la poesia delle parole.
I ” sogni” possono costruire ponti ” inattesi” e capacità ” nascoste anche a noi stessi.
La mia pittura è parte di un altro sogno, ancor più grande, che non ha prezzo e non ha tempo : promuovere le abilità delle persone con sm è una missione, è un motivo di andare ” oltre” al proprio caso di sm ma di coinvolgere tutti coloro che hanno abilità da promuovere, nonostante la sm .
Ho tanta strada da fare per costruire il mio ” sogno” , è faticoso, estenuante ma importante, perchè con ogni quadro io mostro me stessa e ribadisco sempre che ” io ho la sm ma non sono la sm “.
Una tela non mente mai, è un pezzo di anima che lascia un segno della nostra esistenza nel tempo che ci concede la ” vita” , è un ” pezzettino di “ponte” di una persona con sm che va ” oltre” , ogni quadro è un viaggio attraverso le varie possibilità che la vita ci pone ed è un’emozione che ancora mi coglie con lo stupore di un bambino.
Con i colori accarezzo la mia anima, arredo il mio spirito e ” vivo” .
Il sogno l’ho realizzato si è concretizzato nel 2019 il 5 aprile alle ore 19.
C’è stata la mia mostra personale a cui ho dato il nome ”Oltre” .
La mostra personale è diventata una kermesse culturale a cui hanno aderito tante associazioni nazionali, internazionali di poesia e di filosofia .
Alla kermesse hanno aderito associazioni di beneficenza che sostengo con tutta me stessa le mission e il loro valore.
Maddalena Cenvinzo in arte MadArt


https://oltredimaddalenacenvinzo.wordpress.com/curriculum-artistico-professionale/
 


gallery

Tutte le opere di MadArt

Dualità - Olio su tela- 40x70
<strong>Geometrie d&rsquo;amore</strong><br /> Maddalena Cenvinzo &ndash; Dualit&agrave;- Olio su tela-40&times;70<br /> Nota critica&nbsp;<br /> Le spigolosita&rsquo; della figura maschile, ieraticamente rappresentata, si congiungono alle linee flessuose di quella femminile. La bocca dell&rsquo;uomo accenna un enigmatico sorriso, rapito dal carminio delle labbra di lei. Se tracciamo una linea dalla fronte di lui, questa finisce su quella di lei. Facendo poi incrociare una linea orizzontale ed un&rsquo;altra verticale, si ha il fulcro nei&nbsp;vertici dei triangoli che si sfiorano all&rsquo;altezza del naso. Se proviamo a tracciare un cerchio nel quale inserire i due volti frontalmente contrapposti, viene fuori l&rsquo;immagine di cielo e terra in una dualit&agrave; che riporta ad unum e che solo l&rsquo;amore, pur nelle distinte ed opposte conformit&agrave; ed obiettivi, pu&ograve; unire, producendo energie. Gli orizzonti sono per met&agrave; condivisi, ma se il cerchio che li custodisce, ruotando nel tempo acquista sempre pi&ugrave; forza nell&rsquo;andare, diviene propulsore delle volont&agrave; di entrambi. Solo cos&igrave;, ci indica la nostra artista, si pu&ograve; avere un rapporto valido e la famiglia si arricchisce in potenzialit&agrave; ed affetti.<br /> <strong>Anna Filomena Santone</strong><br /> &nbsp;
Dualità - Olio su tela- 40x70
Ultime news

Il Blog di Adrenalina

"DEVOZIONE D'EMOZIONE" 30 anni di ricerca

ALBERTO BRAGAGLIA "IL PITTORE FILOSOFO" OLTRE IL FUTURISMO

"ALBERTO BRAGAGLIA IL PITTORE FILOSOFO OLTRE IL FUTURISMO"

Un successo la mostra happening "EX VOTO del GURU"