0

"Odi et Amo"

"Odi et Amo"
Glenda La Rocca
Silver - Area 1 - Pittura classica e Scultura

"Odi et Amo"

di: Glenda La Rocca

OPERA IN CONCORSO PER: Exuperanti Forma 6.0

L’opera parte dall’immagine di due camaleonti in combattimento. Questo combattimento viene però interpretato come l’eterna lotta tra i due amanti che si cercano e si respingono nel continuo dualismo tra odio e amore, sentiment\emozioni primitive e immortali che si alternano e colpiscono al cuore come quell' Exuperanti Forma di cui siamo alla continua ricerca.

La tecnica mista, olio e pastelli su tela, è anch'essa un continuo incalzare di strati di colore, un'alternanza tra pennellate morbide e tratti forti, delicate sfumature e segni simili a graffi frutto di un'ansiosa ricerca, anche in questo caso, di una forma perfetta e una bellezza ideale forse, però, irraggiungibile sul piano della realtà.

 I colori accesi e fortemente contrastati, le dimensioni importanti dell’opera, tutto contribuisce a enfatizzare il desiderio di dar vita a un'opera di spettacolare bellezza che ha finito per ricordarmi quel "Capolavoro Sconosciuto" raccontato da Balzac nel suo famoso romanzo. 


Dossier Biografico di Glenda La Rocca

Glenda La Rocca nasce a Licata (AG) il 25 luglio 1982, dove vive fino all’età di diciotto anni anno in cui consegue la maturità classica.

Nel 2000 si trasferisce a Roma, dove attualmente vive, per intraprendere gli studi accademici.
Scheda dell'artista


Ultime news

Il Blog di Adrenalina

Quadriennale d'arte 2020

Il MACRO promuove l'arte in cielo con la mostra di Lawrence Weiner

NAKED HUMANITY COVID19

“Maria Lai. Fame d’Infinito”